SEGUICI
 

Service

Cos’è il Verona FabLab?

“Un luogo di incontro per aziende, scuole e privati per un’Italia che vuole tornare ad innovare;

un’officina aperta dove far nascere progetti innovativi e nuove professionalità .

1. COS’È UN FABLAB?
Il nome FabLab deriva dall’abbreviazione del termine inglese “Fabrication Laboratory” cioè un’officina/laboratorio aperto che offre una serie di macchinari e strumenti di lavoro in grado di realizzare in maniera flessibile e semi-automatica un’ampia gamma di oggetti e lavorazioni. Un Fablab è un luogo a disposizione di aziende, privati, scuole, designer, artigiani, makers, imprenditori e tutti coloro che desiderano trasformare le proprie idee in nuovi prodotti e prototipi.
Possiamo definirla una sorta di “palestra del lavoro” dove al posto delle attrezzature per fare fitness si possono trovare attrezzature e macchinari solitamente reperibili solo in officine specializzate.
La filosofia del modello FabLab è quella della condivisione di idee e dello sviluppo tecnologico sostenibile. L’obiettivo del FabLab è quello di portare innovazione e conoscenza tecnologica nel territorio in cui opera.

2 . DOVE E’ NATO IL MODELLO FABLAB?
Il modello è nato dall’intuizione di un famoso inventore e scienziato, Neil Gershenfeld insegnante presso il prestigioso MIT degli Stati Uniti. La sua idea era semplice: il passaggio da personal computer a personal fabricator, un luogo che potesse fornire conoscenze, competenze, materiali avanzati e strumenti tecnologici al servizio di imprenditori, studenti, artisti, artigiani e piccole imprese.
Offrire quindi la possibilità a coloro che volessero creare qualcosa di nuovo e su misura, di poterlo fare a basso costo e in modo personalizzato in un luogo vicino a casa.

3 . QUALI ATTIVITÀ SVOLGE UN FABLAB?

  • Offre la possibilità ai propri associati di utilizzare macchinari e strumentazioni tecnologici per lo sviluppo di idee e progetti
  • Organizza workshop, corsi, seminari di ricerca che spaziano dal design alla prototipazione elettronica e meccanica, dall’architettura all’innovazione industriale e in molti altri svariati campi.
  • Organizza attività didattiche per scuole e università
  • Condivide i propri spazi con privati e aziende che vogliono utilizzarli per fare ricerca e sviluppo o corsi di formazione
  • Promuove la ricerca scientifica su vari livelli al fine di sviluppare nuovi modelli imprenditoriali nel proprio territorio

4 . UN FABLAB A VERONA
Il Verona FabLab opera coinvolgendo associazioni ed enti del territorio, in modo che possa essere un servizio per aziende, scuole e privati che si trovano nel nostro territorio con lo scopo di:

  • Dare la possibilità a tutti di sviluppare i propri progetti e prototipi
  • Formare nuove figure professionali
  • Mettere in rete aziende, scuole e privati
  • Far nascere sul territorio nuovi modelli di business

5. MACROAREE e MACCHINARI
Sono state individuate alcune aree principali a sostegno dell’attuale economia veronese e per lo sviluppo di nuovi business.

5.1 Area prototipazione rapida
L’abbassamento dei costi di macchinari come stampanti 3d e taglio laser hanno permesso di ridurre parecchio i costi per l’utilizzo di questi. Un’area in cui vengono realizzati i prototipi è indispensabile per lo sviluppo di nuovi prodotti da parte delle aziende e per la creazione di nuovi progetti per scuole e utenti privati.

5.2 Area legno
Le lavorazioni del legno hanno subito rapidi cambiamenti negli ultimi anni con l’introduzione di nuovi macchinari. Tuttavia rimane sempre insostituibile il lavoro manuale dell’artigiano, la sua esperienza, la sua capacità di vedere realizzato l’oggetto ancor prima di costruirlo. Una professione non conosciuta né tanto meno diffusa tra i giovani, ma che oggi sta tornando utile per lo sviluppo di nuovi modelli legati al design d’arredamento e agli studi di architettura.

5.3 Area elettronica
In questa zona verranno messi a disposizione degli utenti tutti i macchinari e le strumentazioni necessari per realizzare progetti elettrici ed elettronici (stazioni saldanti, oscilloscopi, alimentatori, development kit, microcontrollori, sviluppo circuiti stampati, etc.)

5.4 Area sartoria
All’interno del FabLab verrà allestito anche un piccolo laboratorio di sartoria, rivolto a tutte le persone che hanno voglia di cimentarsi e sperimentare nel settore dell’abbigliamento ma non dispongono delle attrezzature adatte.

5.5 Area riunioni, workshop, conferenze
Uno degli scopi del FabLab è quello di mettere in rete le diverse competenze degli utenti che lo utilizzano. Il FabLab sarà dotato di una capiente sala equipaggiata per organizzare riunioni, workshop e conferenze dotata di posti a sedere, proiettore, connessione ad internet

Research0%
Graphic Design0%
Web Development0%
Identity0%

OUR TEAM

team4

Amanda Swensson

Creative Director
team1

Jeremy Dupont

Chief Executive Officer
team2

Bryan Johnson

General Manager
team3

Marianne Smith

HR Manager

WHAT WE DO

Separated they live in Bookmarksgrove right at the coast of the Semantics,

a large language ocean.

Awesome Portfolio Layouts

A small river named Duden flows by their place and supplies it with the necessary regelialia.

Retina Ready

A small river named Duden flows by their place and supplies it with the necessary regelialia.

User Friendly

A small river named Duden flows by their place and supplies it with the necessary regelialia.

Fully Customizable

A small river named Duden flows by their place and supplies it with the necessary regelialia.

100% Responsive Layout

A small river named Duden flows by their place and supplies it with the necessary regelialia.

Custom Menus

A small river named Duden flows by their place and supplies it with the necessary regelialia.

Have an idea? We’re here to help you manage your work